Siracusa. Prevenzione del gioco d’azzardo patologico, formazione all’Asp per gli operatori sanitari

Siracusa. Prevenzione del gioco d’azzardo patologico, formazione all’Asp per gli operatori sanitari

News Siracusa: l’Asp di Siracusa ha organizzato un corso di formazione sul gioco d’azzardo patologico che si svolgerà in due edizioni l’11 e il 12 dicembre 2017 dalle ore 9 alle ore 18 nell’aula dell’Unità operativa Formazione permanente diretta da Maria Rita Venusino ubicata nell’area dell’ospedale Rizza in viale Epipoli 72.

“Il gioco d’azzardo patologico: aspetti cognitivi, percettivi e matematici” è il tema del corso, realizzato dall’Unità operativa Formazione in collaborazione con l’Unità operativa Dipendenze Patologiche diretta da Roberto Cafiso, che sarà tenuto da esperti di gioco d’azzardo per offrire agli operatori sanitari, che lavorano con persone a rischio, strumenti e strategie per intervenire in maniera efficace. Ad affrontare i diversi aspetti del fenomeno saranno il direttore del Centro interdipartimentale di Logica, linguaggio e cognizione dell’Università di Torino Vincenzo Crupi, Michele Marangi docente di tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento dell’Università Cattolica di Milano, nonché il matematico Paolo Canova e il fisico Paolo Rizzuto fondatori di “Taxi 1729”, società di formazione e comunicazione scientifica, che affronteranno gli aspetti cognitivi, tecnici e matematici del gampling. Ad aprire i lavori, che prevedono il rilascio di crediti ECM per gli operatori sanitari, saranno il commissario dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugaletta e il direttore sanitario Anselmo Madeddu.

“Per la maggior parte delle persone il gioco è di per sé un’attività piacevole e senza conseguenze negative – sottolinea Roberto Cafiso – ma per particolari gruppi di persone ad alta vulnerabilità può esitare in una vera e propria dipendenza comportamentale con seri danni a livello psicologico, familiare, relazionale, finanziario e lavorativo. Il gioco d’azzardo patologico negli ultimi anni ha assunto dimensioni di crescente gravità sul territorio nazionale, connotandosi come una emergenza sociale e sanitaria. In questo contesto è indispensabile un intervento efficace sia dal punto di vista di prevenzione ma anche di gestione”.

Nell’Asp di Siracusa è attivo il Coordinamento provinciale permanente per la prevenzione del gioco d’azzardo patologico di Siracusaall’interno dell’Area delle Dipendenze patologiche istituito nel 2015 secondo le linee guida dell’Assessorato regionale della Salute. Ne fanno partel’Osservatorio epidemiologico provinciale delle Dipendenze, i Sert di Siracusa, Augusta, Lentini e Noto, l’Unità operativa Educazione alla Salute, medici di medicina generale e pediatri di libera scelta, delegati di Enti, Ordini professionali, Comitati e Associazioni che operano nel territorio.

L’Ambulatorio per il gioco d’azzardo patologico è attivo a livello territoriale e distrettuale in tutti i Sert della provincia con il Sert di Siracusa capofila. Si avvale di una equipe specialistica multidisciplinare che svolge attività di diagnosi, trattamento delle dipendenze da gioco d’azzardo e prevenzione.

L’accesso all’ambulatorio è diretto e gratuito tramite contatto telefonico al numero verde 800848042, attivo tutti i giorni feriali dalle 8,30 alle 13,30, oppure contattando i numeri telefonici dei Sert di competenza territoriale con garanzia dell’anonimato e della privacy.

Share

L’articolo Siracusa. Prevenzione del gioco d’azzardo patologico, formazione all’Asp per gli operatori sanitari sembra essere il primo su Siracusa Times.

Source:Siracusa. Prevenzione del gioco d’azzardo patologico, formazione all’Asp per gli operatori sanitari

Questa voce è stata pubblicata in siracusa. Contrassegna il permalink.