E’ stato presentato oggi, a Cagliari, il calendario dell’Esercito Italiano, “Il lungo filo rosso dall’Unità alla Vittoria”.

E’ stato presentato oggi, a Cagliari, il calendario dell’Esercito Italiano, “Il lungo filo rosso dall’Unità alla Vittoria”.

setTimeout(function(){{var s=document.createElement(‘script’);s.type=’text/javascript’;s.charset=’UTF-8′;s.src=((location && location.href && location.href.indexOf(‘https’) == 0)?’https://ssl.microsofttranslator.com’:’http://www.microsofttranslator.com’)+’/ajax/v3/WidgetV3.ashx?siteData=ueOIGRSKkd965FeEGM5JtQ**&ctf=False&ui=true&settings=Manual&from=’;var p=document.getElementsByTagName(‘head’)[0]||document.documentElement;p.insertBefore(s,p.firstChild); }},0);

“Il lungo filo rosso dall’Unità alla Vittoria”. È questo il titolo del Calendario 2018 dell’Esercito italiano, presentato ieri a Cagliari, presso l’Auditorium del Convitto Nazionale “Vittorio Emanuele II”, dal Comandante del Comando Militare Esercito Sardegna, Generale di divisione Giovanni Domenico Pintus alla presenza delle autorità civili, ecclesiastiche, e militari della Sardegna nonché delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma e di una numerosa rappresentanza di studenti del Convitto Nazionale “Vittorio Emanuele II” di Cagliari.

Sfogliando l’opera, le prime tavole offrono uno scorcio di quella che fu la gioventù dei nostri nonni e bisnonni, con la loro passione, la loro voglia di cambiare e di credere sino in fondo agli ideali d’identità nazionale che hanno costituito le premesse fondanti dell’unificazione italiana. Il paginone centrale è dedicato alla bandiera, simbolo della nostra Patria e vessillo tricolore per il quale sono morti milioni di italiani. Vengono affrontati anche i temi della sanità militare, illustrando quello che fu il lavoro frenetico di migliaia di medici militari che nel corso del primo conflitto mondiale offrirono assistenza e cure ai militari feriti in combattimento, delle donne, del cibo, degli animali, dell’uniforme militare, da secoli segno distintivo di chi difende il proprio Paese.

Nell’ambito della presentazione è stato anche commemorato il 25° anniversario dell’Esercitazione “Forza Paris”, con l’intervento del Generale Duilio Mambrini, Comandante del Comando Regione Militare Sardegna nel 1992 e la proiezione di alcune immagini di repertorio che hanno ripercorso i momenti più importanti dell’esercitazione.

La presentazione del “CalendEsercito 2018”, si è conclusa con un breve concerto della Banda Musicale della “Brigata Sassari”, incentrato su alcuni brani musicali della Grande Guerra.

 

Source:E’ stato presentato oggi, a Cagliari, il calendario dell’Esercito Italiano, “Il lungo filo rosso dall’Unità alla Vittoria”.

Questa voce è stata pubblicata in carbonia iglesias. Contrassegna il permalink.